Tutela ambientale
Ordinanze, informazioni, materiali

ambiente.png

Impianti automatici di distribuzione prodotti adulticidi

disposizioni

Coloro che utilizzano o installano un impianto automatico di distribuzione di prodotti contro le zanzare (adulticidi e prodotti insetto-repellenti) diano comunicazione al Comune e all’Azienda USL della ubicazione e delle caratteristiche tecniche dell’impianto.

Nell’impianto automatico di distribuzione possono essere utilizzati esclusivamente prodotti biocidi o PMC regolarmente autorizzati come adulticidi e/o insetto-repellenti utilizzabili in aree all’aperto e di uso non professionale.

Se nell’impianto automatico di distribuzione si utilizzassero prodotti adulticidi, si dovrà sottostare agli obblighi e alle prescrizioni previste per gli interventi adulticidi.

Sono esclusi dall’utilizzo i biocidi o PMC classificati ai sensi del Regolamento (CE) n. 1272/2008 (detto Reg CLP) come:

  • Cancerogeni, mutageni, tossici per il ciclo riproduttivo (CMR) di categoria 1 e categoria 2;
  • Sensibilizzanti di categoria 1;
  • Molto tossici per l’ambiente acquatico e pericolosi per le api;
  • Con proprietà di interferenti endocrini;
  • Appartenenti alle categorie di pericolo dei prodotti fitosanitari vietati in ambiente frequentato dalla popolazione o da gruppi vulnerabili previsto dal punto A 5.6 del DM 22/11/2014 e come precisato nella DGR n. 2051 del 3/12/2018;

 

ultima modifica 28/04/2022 10:00 — pubblicato 28/04/2022 10:00