Protezione Civile municipale
Allerte, avvisi, approfondimenti

immagini e logo

INCENDI BOSCHIVI: stato di grave pericolosità

Contenuto d'archivio

fino al 28 agosto

incendi boschivi ER - stato grave pericolosità

Fino al 28 agosto permane lo

stato di grave pericolosità per il rischio di incendi boschivi

per i territori dell’Emilia-Romagna

  • divieto assoluto di accendere fuochi o utilizzare strumenti che producano fiamme, scintille o braci, all’interno delle aree forestali
  • vietati gli abbruciamenti di residui vegetali e delle stoppie.

 

All’aumento dei divieti corrisponde un inasprimento delle sanzioni:

  • chi viola le prescrizioni o adotta comportamenti pericolosi può subire sanzioni fino a 10.000 euro
  • sotto il profilo penale, è prevista la reclusione da 4 a 10 anni se l’incendio è doloso (provocato volontariamente)
  • se l’atto è solo colposo (causato in maniera involontaria), per negligenza, imprudenza o imperizia, si può essere condannati a risarcire i danni.

Nei territori percorsi dal fuoco, nei successivi dieci anni sono vietate la caccia, le attività agricole e la pastorizia.

Se avvisti un incendio - Numeri utili

  • 115: pronto intervento nazionale dei Vigili del Fuoco, Soccorso pubblico e della Difesa civile
  • 1515: pronto intervento nazionale del Corpo Forestale dello Stato
  • 800 841 051 (numero verde regionale da utilizzare anche per il preavviso di accensione di fuochi o abbruciamenti controllati di materiale vegetale derivante da lavori agricoli e forestali).

La telefonata è gratuita

Per approfondire

Protezione civile Emilia-Romagna - comunicato e approfondimenti

Cosa fare in caso di incendi boschivi o domestici

Pubblicato da

ultima modifica 31/08/2022 11:54 — pubblicato 04/07/2022 12:40